141
Un esterno a tutta fascia con gamba, forza e numeri da primo della classe. Kostic è stato premiato come miglior giocatore dell’ultima Europa League vinta con il suo Eintracht Francoforte. Il suo mancino telecomandato è un fattore talmente tanto decisivo che nessuno crossa come lui negli ultimi quattro anni in Bundesliga. I numeri di Filip con la maglia delle  aquile meritano una valutazione approfondita: 30 gol e 60 assist in 169 presenze. L’Inter lo ha messo nel mirino da diverso tempo e ha avuto più di una discussione con il suo agente. Ma la valutazione da 10 milioni circa al momento rappresenta un ostacolo per il club nerazzurro. 

Ascolta "Juve, ecco cosa sta succedendo con Kostic. Il clamoroso retroscena sulla mail e la posizione dell’Inter" su Spreaker.
VOGLIA DI SERIE A - Dopo averla sfiorata nell’estate del 2021 con il giallo della mail sbagliata dalla Lazio (Il club di Francoforte però, con un’autentica furbata, diede al club romano un indirizzo sbagliato in modo da convincere il giocatore che nessuna offerta era pervenuta per lui) Kostic vorrebbe giocare nel campionato italiano. Oltre all’Inter piace molto anche alla Roma e alla Juve. Nelle ultime ore diverse indiscrezioni provenienti dalla Germania raccontavano di un principio di accordo raggiunto tra il giocatore e la Vecchia Signora. I contatti tra le parti sono confermati ma, stando alle nostre verifiche, il direttore sportivo Cherubini non ha ancora messo sul tavolo nessuna offerta concreta. Filip dovrà attendere ancora qualche giorno per capire se la Juventus deciderà di affondare il colpo o meno con l’Eintracht Francoforte per un giocatore che farebbe sicuramente comodo nel nuovo 4-3-3 di Allegri.