58
Affare fatto, manca solo l'ufficialità. Mattia Perin rinnoverà il contratto in scadenza a giugno con la Juventus, si tratta solo di aspettare i comunicati. Dopo la scelta di lasciare andare Paulo Dybala e di mettere in stand by le situazioni legate a Federico Bernardeschi, Juan Cuadrado e Mattia De Sciglio, i bianconeri hanno deciso di dare la priorità all'ex numero uno del Genoa. Il nuovo accordo, raggiunto nella giornata di ieri, dovrebbe essere fino al 2025, triennale o biennale con opzione, con ingaggio nettamente inferiore a quello attuale, 2,3 milioni di euro (dovrebbe guadagnare circa 1,2 milioni di euro netti a stagione).

CAMBIO DI ROTTA - Perin in questa stagione ha giocato 8 partite, 3 in campionato, 3 in Coppa Italia, 1 in Champions League più la Supercoppa italiana contro l'inter. Rispetto a qualche mese, quando era forte il desiderio di partire, di andare a giocare in una squadra nella quale potesse fare il titolare, la musica è cambiata. E' contento di fare il secondo a Szczesny, di lottare alla Juve per un posto. Quella Juve che sarà ancora casa sua per i prossimi anni.