114
Pazienza, quello che dobbiamo avere è un po’ di pazienza, perché alla Juve la rivoluzione tattica è stata di 360 gradi. Una rivoluzione effettuata, per ora, con gli stessi giocatori di Allegri e solo 2 cambiamenti. 

Il primo si configura nella dolorosa assenza di Chiellini, il secondo nella presenza di Higuain. 
Pazienza perché assimilare le idee di Sarri non è facile, pazienza perché De Ligt ha chiaramente bisogno di tempo per orizzontarsi e pazienza perché, forse, si dovrà convivere con una coppia di terzini a destra, problematica.

CONTINUA SU ILBIANCONERO.COM