133
Prudenza. Massima prudenza. Questa è la parola chiave che spunta sempre nei discorsi dei dirigenti della Juventus a proposito di Emre Can, colpo a parametro zero su cui Marotta e Paratici stanno lavorando da un anno. Pensato, studiato, messo in atto al momento decisivo e adesso da concludere nel migliore dei modi, ma senza stappare champagne prima dell'autografo ufficiale del tedesco sul contratto proposto dalla Juventus. Prudenza e fiducia, ci mancherebbe; ma da diversi giorni i segnali che arrivano sul centrocampista del Liverpool impongono chiarezza. Cosa sta succedendo?

I SEGNALI - Prima le sue parole al Guardian, giorni fa: "Il Liverpool è un club fantastico, non ho ancora preso decisioni né firmato nulla". Poi, la fascia di capitano assegnata da Klopp un po' a sorpresa (cui è seguita una prestazione non indimenticabile...) e le parole di Beppe Marotta prima del match col Genoa: "Non è assolutamente fatta, serve tempo, vedremo la sua scelta". Dichiarazioni di facciata, chiaro; la Juventus è convinta e fiduciosa che alla fine l'operazione Emre Can si farà perché ha un accordo verbale da tempo con il giocatore e il suo entourage. Niente Witsel-bis come vi abbiamo raccontato insomma, questa è la sostanza; ma finché non c'è la firma sul contratto in questi casi non si può star tranquilli, soprattutto se il Liverpool continua a insistere in ogni modo per rinnovare anche negli ultimi giorni e il Manchester City preme in continuazione.
L'IDEA DELLA JUVE - Eppure, la Juve si sente al sicuro. Ha avuto la stretta di mano di Emre Can, gli ha inviato i propri contratti da 4 anni più uno di opzione (o direttamente fino al 2023, cambierà poco) per 5 milioni a stagione, termini di pagamento e tutti i dettagli di un affare già accordato verbalmente. I legali del tedesco stanno gestendo tutto, la Juve si aspetta la firma in tempi brevi. Non a caso, Marotta e Paratici stanno pretendendo chiarezza definitiva entro pochi giorni per ritenere ufficialmente concluso il capitolo Emre Can. La sensazione che filtra è comunque di massima fiducia, questo è importante per la Juventus. Ma dietro le quinte c'è un Liverpool che spinge senza sosta e non solo, per questo la prudenza è necessaria. Così come la pretesa di firmare gli accordi quanto prima con il massimo rispetto della scelta di Emre Can. La Juve aspetta, sicura di vedere il traguardo per il suo colpo


GIOCA A FANTACALCIOMERCATO, il gioco più appassionante e divertente del web. Si può giocare solo su CALCIOMERCATO.COM e la partecipazione è GRATUITA. 
Basta essere registrati su Calciomercato.com e cliccare su fanta.calciomercato.com