Non è stato certamente il più facile tra gli inizi di stagione per Emre Can. Il centrocampista tedesco è arrivato a parametro zero dal Liverpool in estate, pur 16 milioni di euro di "oneri accessori" per far felice l'entourage, dopo una trattativa lunga e accidentata. La Juventus gli ha concesso la prima clausola rescissoria nella storia del club, a 50 milioni di euro dopo il terzo anno di contratto, valida soltanto per l'estero. Sintomo di quanto a Torino il tedesco sia stato bramato e ben voluto fin dal principio.

IL FUTURO DI EMRE CAN: CONTINUA A LEGGERE SU ILBIANCONERO.COM