12
Eniola Aluko, attaccante della Juventus femminile, che giocherà contro la Fiorentina la sua ultima partita in Italia prima di lasciare la Serie A femminile, vuole precisare le sue parole di ieri, quando con una lettera pubblicata sulle pagine del Guardian aveva parlato di razzismo nel nostro Paese. 

Queste le sue parole affidate a una storia su Instagram: "Il mio articolo sul Guardian di ieri era una riflessione sui diciotto mesi passati alla Juventus. La vita è piena di esperienze positive e negative e io ho parlato di entrambe. Ripeto di sentirmi privilegiata per aver indossato la maglia bianconera di un club storico come la Juventus. Mi sento privilegiata per aver visto molte parti d'Italia, i posti più belli del mondo. Non lascio la Juventus a causa del razzismo, la lascio per molte ragioni di cui ho parlato, sia positive che negative, in un momento eccitante della mia vita con molte opportunità per il futuro. Invito tutti a leggere il mio articolo con equilibrio e a capire che si è trattato di esempi di esperienze, buone e cattive, che ho avuto anche nel mio paese, l'Inghilterra".