Zero gol ma una presenza costante che ha comunque permesso a Cristiano Ronaldo di rendersi molto pericoloso contro il Chievo Verona,  alla sua prima presenza nel campionato italiano. L’attaccante portoghese ha calciato ben 7 volte (5 nello specchio). Nessuno al Bentegodi ci ha provato più volte di lui. E poi il numero di occasioni create. Anche in questo caso la prima posizione spetta a CR7 con 6. Come riporta Tuttosport, poi, Ronaldo nel match di Verona ha toccato picchi di velocità di 30,4 Km/h. Quasi come se guidasse un motorino. Dopo la prima in Serie A ora Cristiano è in attesa anche della prima rete.