Commenta per primo

Sconfitta a Bari e pareggio casalingo con la Sampdoria. Un solo punto in classifica dopo due giornate e quattro gol subiti. Era dal 1963 che la Juventus non partiva così male in campionato. Quell'anno i bianconeri cominciarono con un pareggio casalingo contro il Genoa, salvo poi perdere la settimana dopo a Bergamo, contro l'Atalanta.

Ma non c'è da disperarsi, per il momento: 48 anni fa la Signora piano piano risalì verso la vetta della classifica e a fine stagione conquistò il secondo posto, alle spalle della grande Inter del mago Helenio Herrera. Dunque bisogna sperare che la cosa si ripeta: meglio partire a fari spenti come quest'anno, piuttosto che finire come l'anno scorso. Punteggio pieno dopo quattro giornate e poi settimo posto finale...