449
Clamorosa indiscrezione de La Stampa. Il quotidiano torinese pubblica un'intercettazione telefonica tra l'avvocato Cesare Gabasio, capo del pool legale della Juventus, e il ds Federico Cherubini, in cui il primo spiegava che “la carta segreta di Ronaldo non doveva saltare fuori perché se succede ci saltano alla gola, tutto sul bilancio i revisori e tutto. E poi ci tocca fare una transazione finta”. Per i pm si tratterebbe di un segnale in riferimento alla gestione dei tagli ai costi ideata agendo sugli ingaggi dei calciatori, con differimento dei pagamenti per far fronte ai minori incassi da pandemia.

SOLDI SPARITI - Una trentina di milioni sarebbero spariti dai conti alterando bilanci e conseguenti patrimoni netti e comunicazioni ai mercati. E con la recente rescissione del contratto con il Manchester United proprio CR7 potrebbe tornare a bussare la porta: vanterebbe un credito di 19.9 milioni di euro.