234
Lavorare a testa bassa per riprendersi la prima squadra. E' questo l'obiettivo di Kaio Jorge, che la Juve ha deciso di aggregare all'Under 23 per ritrovare la condizione migliore dopo il problema muscolare che ha frenato il suo ambientamento in Italia. L'attaccante brasiliano sarà a disposizione dell'allenatore Lamberto Zauli per la gara di oggi alle 14.30 contro l'Albinoleffe, decima giornata del girone A di Serie C. Un rinforzo importante per la Juve B, ottava in campionato con quattro vittorie e quattro sconfitte in attesa di recuperare l'ottavo turno a fine mese contro il Piacenza.

L'ESORDIO LAMPO - Fuori dalla lista Champions, Kaio non è partito con la squadra in Russia per la gara di stasera contro lo Zenit ed è rimasto al Training Center di Vinovo per unirsi ai compagni dell'Under 23. L'obiettivo è quello di rimettersi in forma ma anche trovare continuità dopo un inizio di stagione complicato condizionato anche dallo stop fisico. Minuti giocati dal classe 2002 da quando è alla Juventus: uno solo. Debutto e passerella finale nella vitoria del derby contro il Torino, nel quale è entrato alla fine al posto di Chiesa.
SPAZI CHIUSI - Oggi l'Under 23, a gennaio non è escluso che il giocatore possa essere girato in prestito in Serie A per trovare spazio in un campionato del suo livello. Lì davanti, tra Morata, Dybala, Kean è complicato farsi spazio e il rischio è quello di non giocare abbastanza per emergere. Per questo la società sta valutando anche l'ipotesi di girarlo a qualche club 'amico' per la seconda parte di stagione. Per ora 'scenderà' con la seconda squadra, e oggi sarà l'osservato speciale di Juventus Under 23-Albinoleffe.

Segui la Serie A TIM su DAZN. Attiva ora