Aaron Ramsey subito? La Juve ci proverà fino all'ultimo nonostante abbia già trovato l'accordo con la stella gallese dell'Arsenal per il trasferimento a parametro zero al termine della stagione. Sì perchè fra le mura della Continassa continua a persistere un'aura di preoccupazione relativa alle condizioni psico-fisiche di alcuni dei perni dell'attuale rosa, logorata sicuramente dai continui impegni nell'anno in cui, anche in società, c'è la sensazione di poter compiere l'impresa più importante: vincere la Champions. In particolare, oltre agli acciacchi di Pjanic, preoccupa la situazione relativa a Sami Khedira.

SOGNA L'MLS - Sì perchè fra un infortunio e l'altro il centrocampista tedesco non sta vivendo la sua miglior stagione. Dopo aver messo a segno il primo gol di questo campionato, infatti, Khedira ha subito diversi stop fisici che lo hanno tenuto più lontano dal campo che a disposizione di Allegri. Il nuovo problema al ginocchio rimediato prima della gara contro il Chievo non è grave, ma riflessioni sul suo presente (e soprattutto sul suo futuro) sono caldissime a Torino. Lui non ha mai nascosto di sognare un trasferimento in MLS per chiudere negli Stati Uniti la sua carriera e la prossima estate potrebbe essere quella decisiva. CENTROCAMPO TOP - Le certezze in vista della prossima stagione saranno sicuramente Emre Can, Bentancur e Ramsey. Per Matuidi e Pjanic saranno fatte riflessioni approfondite in caso di offerte, ma l'obiettivo del ds Fabio Paratici è quello di svecchiare il reparto con l'acquisto (oltre al gallese) di almeno due centrocampisti top con caratteristiche differenti. I sogni ad oggi rispondo ai nomi di Paul Pogba (che ha confermato di non essere felice al Manchester United anche col cambio di allenatore) e Isco (più trequartista che mezzala ma in grado di aggiungere una qualità che, al momento, in rosa non c'è). Milinkovic-Savic, infine, non è mai tramontato ma per ora resta indietro.