133
In attesa di capire quale sarà il futuro di Cristiano Ronaldo, intorno al quale girerà tutto il mercato della Juve, i dirigenti bianconeri stanno iniziando a pianificare le strategie per l'estate insieme a Massimiliano Allegri. Tra i reparti nei quali ci sarà qualcosa da cambiare c'è sicuramente la difesa, dove al momento i centrali sono cinque ma potranno arrivarne anche di nuovi dopo aver definito qualche cessione.

I DETTAGLI - Oltre a Chiellini, Chiellini e Demiral, impegnati all'Europeo con Italia e Turchia, nella rosa bianconera ci sono anche Dragusin e Rugani, che nella scorsa stagione si è diviso tra i prestiti al Rennes e al Cagliari. I bianconeri però pensano anche al mercato in entrata, e il profilo che piace di più all'allenatore c'è quello di Nikola Milenkovic, classe '97 della Fiorentina con la quale però ha deciso di non rinnovare il contratto in scadenza nel 2022. Il suo agente Fali Ramadani vorrebbe portarlo via da Firenze, il club viola è intenzionato a cederlo in estate per evitare il rischio di perderlo a zero tra un anno. E la Juve si fa i conti: la valutazione è di circa 15/18 milioni di euro, l'idea è quella di inserire una contropartita per abbassare la parte cash.
LA PRIMA USCITA - Su Milenkovic c'è anche l'interesse da parte di club della Premier League e la speranza della Fiorentina è quella che si possa aprire un'asta per poi venderlo al miglior offerente. Il difensore serbo piace molto ad Allegri, anche più di Demiral che è l'indiziato numero uno a lasciare Torino. L'eventuale switch tra il turco e Milenkovic per l'allenatore sarebbe un upgrate del reparto difensivo. Nonostante i 23 anni il difensore della Fiorentina ha già esperienza dopo tre stagioni da titolare fisso della difesa viola più una giocata a metà. Pericoloso in zona gol, in questa stagione ha totalizzato 3 reti e un assist. La Juve dovrà sfoltire la difesa e intanto pensa ai primi rinforzi, il nome di Milenkovic è cerchiato in rosso sulla lista di Allegri.