31
Una vita da mediano, una vita da Padoin. Il simpatico video-parodia degli Autogol mette in mostra una verità di questa Juve: l'importanza di Simone Padoin, che è andato a segno contro il Palermo, realizzando il gol del 4-0. Un uomo spogliatoio, che aspetta il suo momento e si rende utile quando viene chiamato in causa. Sembra una cosa da poco, ma è la vera forza della Juve. E' questo il fattore alla base della rimonta. Dopo la sconfitta contro il Sassuolo la svolta è arrivata dal gruppo, con le parole di Buffon ed Evra. Poi i bianconeri non si sono più fermati. Padoin è l'uomo-immagine dello spogliatoio, amato e silenzioso, il gregario per eccellenza. La Juve aveva uno spogliatoio un po' diviso a inizio anno, perché c'è stato il ricambio generazionale: da una parte i giovani, come Dybala e Alex Sandro, dall'altra i 'vecchi'. Quando i nuovi si sono integrati, la squadra ha iniziato a volare. L'importanza del gruppo e dello spogliatoio viene spesso sottovalutata. Anche Padoin è un protagonista della Juve.