69

Serie A alla De Cecco

 


Sampdoria-Juventus sarà l'ultima partita di Max Allegri (NELLA GALLERY IL SUO NUOVO LOOK) sulla panchina bianconera, un ciclo che si chiude anche per gli amanti dei ricorsi storici visto che proprio sul campo della Sampdoria grazie ad un gol di Arturo Vidal venne vinto aritmeticamente il primo scudetto della Juve di Allegri. Sarà questa una passerella per tanti, sarà questa anche la sfida tra Cristiano Ronaldo e Fabio Quagliarella, punti di riferimento di due squadre particolarmente prolifiche: i blucerchiati hanno costruito 9 occasioni d media a partite, la Juve 13 (dati Opta per De Cecco). Questi i temi toccati da Allegri nella sua ultima conferenza stampa pre-partita prima dell'addio.


MONOLOGO - "Non c'è niente di cui chiacchierare. Vi do la formazione e via: Pinsoglio, Caceres, Rugani, Chiellini, De Sciglio, Cuadrado, Emre Can, Bentancur, Matheus Pereira, Dybala, Kean"

SZCZESNY - "A disposizione ma dovrà subire un intervento in artroscopia"

RONALDO - "Non c'è, deve riposare"

NUOVO TAGLIO - "Devo mettermi la crema per non prendere insolazioni".

PJANIC - "A riposo anche lui ma c'è"

GLI ALTRI - "Cancelo naso sbrindellato, anche Mandzukic operato perché voleva farsi più bello. Alex Sandro, il trauma gli ha procurato un'infrazione muscolare e Douglas Costa lo rivedrò anno prossimo, a meno che non giochi la partita del cuore"

PARTITA - "Dobbiamo finire in bellezza contro una grande squadra. Giampaolo ha confermato il lavoro dell'anno scorso, poi andiamo al mare a prendere un po' di sole mi hanno detto di mettere la crema solare. Ora andiamo a bere qualcosa...".
  Scopri di più su Serie alla De Cecco  LEGGI ANCHE: BUFFON, IL CAPITANO DELLA RINASCITA