83

La vittoria col Napoli ha dato ossigeno alla classifica e alla posizione di Andrea Pirlo. Alla vigilia del match con il Genoa, così il tecnico della Juventus fa il punto della situazione in conferenza stampa.

CONTINUITA' - "La cosa che più mi ha soddisfatto col Napoli è stato lo spirito, dobbiamo mantenere stesso atteggiamento anche col Genoa".

TURNOVER - "Szczesny torna titolare, Dybala non credo possa partire dall'inizio e ha ripreso a giocare solo l'altra sera".

FUTURO - "La mia serenità è uguale a quella di prima, il mio obiettivo non cambia. Abbiamo il dovere di vincere queste partite, domani gara importante per dare continuità".

ARTHUR - MCKENNIE - "Stanno bene, hanno lavorato col gruppo. Arthur ha lavorato bene, anche se in alcune parti di allenamento è stato risparmiato".

DEMIRAL - "Non sta ancora bene, ha bisogno di lavorare dopo il Covid, non ha minutaggio e veniva anche da un infortunio".

CHIESA - "Gli do consigli tattici, tecnici, su quello che voglio in campo. Lui è molto bravo nell'uno contro uno, nell'andare negli spazi, ma deve migliorare nella gestione del pallone. Ragazzo bravo, che ascolta, ha fame di calcio". 



DYBALA - "Giocatore importante, purtroppo non l'ho mai avuto quest'anno. Adesso ci godiamo il momento e pensiamo al presente, che è più importante del futuro. Ha ancora un anno di contratto, può fare la differenza".
 
SCOSSA - "Dovevamo darcela da soli già mesi fa, dobbiamo dare continuità, non serve a niente la vittoria col Napoli se non vinciamo domenica".

TRIDENTE - "Spero di averli tutti a disposizione, quando avremo l'occasione ci sarà spazio per vederli insieme".

DRAGUSIN - "Contento del rinnovo, è un ragazzo di grande prospettiva, ha ampi margini di miglioramento, giusto puntare su di lui".

KULUSEVSKI E RAMSEY - "Stanno bene, sono disponibili".

CUADRADO - "Può essere un'opzione, che giochi davanti o dietro vedremo".

CHIELLINI - "Sta bene, ha recuperato bene, lo vedremo in campo dall'inizio e ha dato grande disponibilità".

PICCOLE - "Non me lo spiego, però è un dato di fatto. Abbiamo fatto quasi sempre bene negli scontri diretti, abbiamo perso per strada punti in queste partite, ci sono tanti punti in palio ed è importante finire alla grande".

RIZZOLI - "Se c'è la possibilità con la Var di aiutare gli arbitri è giusto andare a vedere, inutile sbagliare se si può guardare ed evitare errori".