48
La Juventus ha preso nota e memorizzato la decisione definitiva sul fronte Paul Pogba. In questi giorni, anche in seguito alle sue prestazioni decisamente convincenti, il Manchester United ha confermato in maniera forte come sia impossibile cedere Pogba a gennaio perché c'è l'intenzione di trattenere la rosa che sta dando grandi soddisfazioni a Solskjaer, primo in classifica in Premier League. Insomma, Pogba non andrà via subito e non esiste alcun margine.

Ascolta "Juve, la decisione definitiva per Pogba: cosa può succedere sul fronte scambi" su Spreaker.

VERSO L'ESTATE - Naturalmente il discorso cambierà in estate, perché Paul ha un solo anno di contratto davanti e Mino Raiola è già stato chiaro sul futuro del francese. Andrà via a giugno? Probabile, a patto che si trovi l'accordo. La Juve è certamente attenta e si è iscritta alla corsa, con la speranza che l'ansia di un rischio di perdere Pogba a costo zero nel 2022 possa abbassare il prezzo del Manchester United. E magari aprire al dialogo sugli scambi, perché fin qui gli inglesi si sono sempre opposti ad operazioni allargate con pedine come Ramsey o Rabiot, ma anche Douglas Costa e Pjanic quasi un anno fa. Arrivederci a giugno, Pogba resta dov'è... per ora.

Scopri di più su Pokerstarsnews.it