49
Finalmente Paulo Dybala. L'attaccante argentino della Juventus è tornato ai livelli che l'avevano consacrato nell'Olimpo del nostro calcio e anche grazie al lavoro di Maurizio Sarri e alla ferrea volontà di non lasciare la Juventus in estate oggi guarda ad un futuro ancora a tinte bianconere. Il gol in Champions League è la riprova di quanto l'asso argentino stia bene e sia in forma e per lui si parla già di un possibile rinnovo di contratto da firmare nel corso della stagione. 

ACCORDI COMMERCIALI - Un contratto su cui la Juventus dovrà discutere parecchio, soprattutto a livello di diritti di immagine che tanto hanno inciso nel fallimento delle operazioni che avrebbero visto Dybala prima approdare al Manchester United e poi al Tottenham nel corso dell'estate. Non se ne fece nulla, ovviamente, ma da allora la popolarità del numero 10 bianconero è cresciuta così come alcuni accordi commerciali sottoscritti nel corso dell'anno.
LE MANI DI MENDES - C'è però di più, perché come svelato da Tuttosport alcuni di questi contratti sono stati sottoscritti da Dybala grazie ad una nuova agenzia commerciale e non è un'azienda casuale. Si tratta della Polaris Sports, l'agenzia specializzata in diritti commerciali di sportivi (e calciatori in particolare) gemella della Gestifute di Jorge Mendes. Fra i propri assistiti, infatti, ci sono tanti dei giocatori la cui procura è affidata al procuratore portoghese fra cui De Gea, Diego Costa, Falcao, l'allenatore Jardim e, ovviamente, anche Cristiano Ronaldo.

NUOVO AGENTE? - In sostanza già oggi Dybala, che rimane assistito ufficialmente dal fratello, ma che si è affidato a Jorge Antun per le ultime trattative, gravità già nella galassia Mendes e non è escluso che il rapporto possa estendersi. Ampliandosi di fatto dal lato commerciale già in parte gestito, anche se non in esclusiva, anche a quello sportivo in futuro.