Partita tosta, partita dura. Non a caso la decide Mandzukic, con Chiellini migliore in campo insieme al solito scatenato Joao Cancelo. Non convincono solo Dybala e Ronaldo, il fatto che la Juve vinca anche così è un segnale preoccupante per tutte le rivali. Queste le pagelle di Calciomercato.com.

Juventus-Inter 1-0

JUVENTUS
 

SZCZESNY 6.5: sempre sicuro e padrone dell'area piccola, graziato dal palo sul tiro di Gagliardini
CANCELO 7.5: meglio a sinistra che a destra, patisce quando viene puntato. Un prezzo che si può, anzi si deve pagare per avere un'ala aggiunta nella metà campo avversaria. Il cross per Mandzukic è una perla.
BONUCCI 6: soffre di testa sia Perisic che Icardi, per il resto sta gradualmente tornando ai livelli pre-Milan
CHIELLINI 7.5: un gigante, domina su tutto e tutti
DE SCIGLIO 6.5: gioca in fiducia, sbaglia poco o niente, titolare aggiunto


BENTANCUR 6.5: mal di schiena o no, è lui quello che sta meglio a centrocampo
PJANIC 6: subito ammonito, appare fin troppo nervoso come spesso capita in match importanti (36' s.t. EMRE CAN ng: bentornato)
MATUIDI 6.5: attende il rientro di Emre Can e Khedira più degli altri, l'errore di inizio ripresa al limite dell'area di rigore lo fotografa. Però trova energie anche quando sembrano essere finite, la palla per Cancelo è decisiva per vincere la partita.
DYBALA 5.5: trequartista puro, a tratti sembra che il gioco della Juve vada ad ingolfarsi proprio per eccesso di densità al centro. Ha sul sinistro la palla più ghiotta, la manda in curva. Serve per far salire la squadra, guadagna falli e cartellini gialli. Scuote la testa uscendo dal campo, questa volta forse non meritava il cambio (26' s.t. DOUGLAS COSTA 6: utile in contropiede, ma non decisivo).
RONALDO 5.5: il film si ripropone spesso in maniera similare, questa volta cambia il finale. Nel primo tempo fa fatica ad imporsi, nella ripresa resta imballato.
MANDZUKIC 6.5: questa volta a tutto campo tocca tornare a giocare al croato, che si sacrifica in fase di non possesso come mai in stagione. E segna, ancora una volta lui, ancora una volta un gol pesante.

All. ALLEGRI 6.5: vince anche questa. Mezzo passo indietro forse sotto l'aspetto del gioco, ma la Juve è concreta, stringe i denti quando necessario. E vince. Ancora.

Richiedi la carta prepagata Enjoy Juventus: in palio una trasferta europea con la squadra e tanti altri premi.