40
Daniele Rugani e la Juventus si sono salutati in estate, destinazione Rennes. L'operazione chiusa last minute ha contribuito a consentire l'arrivo di Federico Chiesa in extremis, un passaggio fondamentale per la dirigenza che ha ceduto Rugani in prestito oneroso da 1,5 milioni incassati subito dai bianconeri. Non c'è un diritto di riscatto prestabilito, ma Rennes e Juve sono d'accordo eventualmente per riparlarne più avanti. Da ricordare che i francesi coprono anche l'ingaggio da oltre 3 milioni all'anno.

Ascolta "Juve, le vere cifre dell'affare Rugani e il futuro del difensore: la strategia decisa" su Spreaker.

IL FUTURO - Nei piani della Juve c'è di investire su altri difensori per il futuro, ecco perché non si esclude la partenza di Rugani a titolo definitivo nell'estate 2021. Che sia Rennes o altre opportunità lo dirà il tempo, ma l'obiettivo bianconero è di fare cassa con la ricerca di altri difensori già partita da tempo. Daniele ha sempre dimostrato serietà e professionalità, toccherà a lui; ma intanto la Juve studia e pianifica. Gli infortuni ne hanno condizionato l'inizio di stagione al Rennes, Champions compresa: palla a Rugani, la Juve ha già le idee chiare.