L'estate dei grandi colpi non sta, almeno per ora, portando buone notizie in casa Sergej Milinkovic-Savic. Il centrocampista serbo dopo un Mondiale di Russia non entusiasmante è tornato ad allenarsi con la sua Lazio rimanendo, almeno per ora, al centro di numerosi rumors di mercato. Rumors conditi da gialli e polemiche, come il ritardo di un giorno sul programma delle visite mediche dovuto a un aereo perso per colpa del traffico di Belgrado. Rumors, tanti, ma nessuna trattativa ufficiale iniziata fra gli agenti del giocatore, i club interessati e il patron Claudio Lotito.

LE RICHIESTE - Milan, Juventus e Real Madrid sono i tre club rimasti in corsa per "il Sergente" dopo la chiusura del mercato inglese che ha di fatto bloccato le velleità del Manchester United. Lotito chiede non meno di 120/130 milioni di euro, finora ha sempre bocciato l'idea di un prestito oneroso con diritto di riscatto e, soprattutto vuole che la stiuazione si chiarisca nel più breve tempo possibile.

ULTIMATUM - La Lazio, infatti, non vuole farsi trovare impreparata in caso di addio di Milinkovic-Savic e vuole darsi almeno una settimana di tempo per poter provare a reinvestire sul mercato la cifra che incasserebbe dalla cessione del serbo. Per questo, secondo Repubblica, il club biancoceleste ha dato un ultimatum agli agenti e agli intermediari che stanno proponendo il giocatore. Offerte concrete entro domenica, oppure Sergej sarà tolto dal mercato. Con buona pace di Juve, Milan e Real che coltivano l'idea dell'acquisto da tanto, forse troppo, tempo. 


GIOCA A FANTACALCIOMERCATO, il gioco più appassionante e divertente del web. Si può giocare solo su CALCIOMERCATO.COM e la partecipazione è GRATUITA. 
Basta essere registrati a Calciomercato.com e cliccare su fanta.calciomercato.com.