59
Il presidente della Federcalcio Gabriele Gravina ha parlato a Il Corriere dello Sport e ha espresso la sua opinione sulla decisione del Collegio di Garanzia del Coni in merito alla partita Juventus-Napoli dello scorso 4 ottobre: "Il Collegio di Garanzia ha un ruolo ben chiaro nella giustizia sportiva: è la nostra Cassazione. Ma la Cassazione è un giudice di legittimità, non dovrebbe entrare nel merito e diventare un terzo grado di giudizio: urge un chiarimento legislativo per circoscrivere la giurisdizione. Altrimenti saremo costretti a ricorrere al Tar e poi al Consiglio di Stato sulle sentenze del Coni".

Sul protocollo sottoscritto dai club e il ruolo delle Asl: "Faccio notare che su Juve-Napoli i pareri delle Asl erano due e di segno diverso. Ed erano stati valutati da due giudizi di merito, che hanno ritenuto applicabile il protocollo".