258
Il vicepresidente della Juventus Pavel Nedved ha parlato ai microfoni di Sky Sport dopo il sorteggio dei gironi di Champions League: “Il girone è tosto, almeno per me. È sempre Champions league, le partite facili non esistono. Poi mi aspettavo la vittoria di Cristiano Ronaldo, non ha vinto e va bene tutto. Cos’ha in più la Juventus rispetto all’anno scorso? Il primo obiettivo è passare la fase a gruppi. Penso che siamo migliorati, abbiamo cambiato allenatore, secondo me siamo pronti a giocare questa stagione”.

Su Sarri: “Abbiamo fatto un comunicato, è giusto che stia fuori almeno due partite. La polmonite non è una passeggiata ed è giusto che stia fuori”.

Sul sorteggio: “L’Atletico lo conosciamo, è un avversario difficile, lo abbiamo sfidato in pre-season. È sempre difficile contro il Cholo Simone. Il Bayer Leverkusen è una squadra tosta, la Lokomotiv ha una trasferta lunga e grandi giocatori. È un girone complicato, ma siamo consapevoli di essere una squadra che vuole passare il turno”.

Su Dybala: “È una domanda per Paratici. Finché c’è il mercato aperto si lavora in entrata e in uscita. Icardi? Lavoriamo sui nostri giocatori, sul mercato complessivo. Tutti hanno bisogno di lavorare in entrata e in uscita”.