Nei tanti giri dell'unicità di Gianluigi Buffon, una chiave di lettura diversa: alla Juve, uno come lui, non ci sarà più. E non è una questione di talento, di forza, di carisma. E' una semplice storia di opportunità. Perché alla Signora il portiere a tempo indeterminato è sempre piaciuto, sì: ma la storia e il mercato sanno mutare, farsi valere nel tempo che scorre. Adattarsi soprattutto alle diverse esigenze e alle mille occasioni. 

NUMERI 1 A SCADENZA - CONTINUA A LEGGERE SU ILBIANCONERO.COM