103
Arrivano novità sul fronte Paul Pogba per la Juventus che sogna il grande colpo più per la prossima estate che per gennaio, quando sarà difficile anticipare i tempi ma non si possono escludere sorprese. Mino Raiola ha annunciato l'addio nel 2021 per il francese che vuole una nuova avventura, la Juve fiuta l'operazione Pogback da anni e non ha smesso di pensarci ma oggi non può investire altri 100 milioni di euro cash dopo aver già fatto un sacrificio per Federico Chiesa.


LA RISPOSTA - Così è partita la valutazioni sulle possibili contropartite per il mercato 2021 da proporre al Manchester United. Particolarmente coinvolto sulle scelte che riguardano la squadra del futuro, il manager dei Red Devils Ole Gunnar Solskjaer ha già le idee chiare: Aaron Ramsey e Douglas Costa (se rientrasse dal prestito al Bayern) non sono priorità per lo United nell'affare Pogba, il club non vuole fare sconti o regali nonostante il contratto a scadenza nel 2022. Non esclude scambi ma questi due giocatori non sono considerati tali da poter variare notevolmente l'equilibrio economico dell'operazione Pogba. Insomma, muro ancora alto. Lavoro da portare avanti. E Paul aspetta...