80
La Juventus si concentra sul mercato dei centrocampisti. Ieri sera i bianconeri hanno visto all'opera Aurelien Tchouameni. Il franco-camerunese classe 2000 ha giocato tutta la partita nell'anticipo della prima giornata della Ligue 1 pareggiato 1-1 dal Monaco in casa col Nantes, lasciando in panchina un certo Cesc Fabregas. Arrivato nel gennaio del 2020 per 18 milioni di euro dal Bordeaux firmando un contratto fino a giugno 2024, oggi vale almeno il doppio. Anche per questo motivo la Juve lo segue sì con interesse, ma in prospettiva futura. 

Gli obiettivi di Allegri in questo mercato estivo non cambiano, infatti l'allenatore sta aspettando i due rinforzi che ha chiesto: l'italiano Manuel Locatelli del Sassuolo e il bosniaco Miralem Pjanic del Barcellona. I dirigenti bianconeri hanno già raggiunto l'accordo con entrambi, ma devono ancora trovare l'intesa con i rispettivi club di appartenenza. C'è ancora tempo e a Torino sono ottimisti, anzi convinti di riuscire a prendere entrambi. 

Intanto è in arrivo l'italiano Emanuele Zuelli, 19 anni, che si è svincolato a costo zero dal Chievo Verona escluso dal campionato di Serie B. Giocherà in Serie C nella Juventus Under 23 allenata da Lamberto Zauli.