A volte ritornano. Perché Jack Wilshere lascerà certamente l'Arsenal, cerca squadra a parametro zero ed è stato nuovamente proposto alla Juventus: dopo i sondaggi di un mese fa, l'entourage del centrocampista classe '92 in scadenza di contratto sta tornando a contattare i top club interessati a Wilshere. Ma ad oggi la situazione per la Juve non è cambiata in positivo, anzi; Jack non è ritenuto una prima scelta da Marotta e Paratici che stanno valutando obiettivi e profili decisamente diversi.

QUESTIONE DI CIFRE - Non è solo un discorso tecnico, visto che l'apprezzamento oggettivo per Wilshere non manca; la Juventus non ha intenzione di addentrarsi in un'operazione che costerebbe zero a livello di cartellino, ma ben altre cifre sotto l'aspetto dell'ingaggio e delle commissioni. Oltre alle richieste elevate degli agenti (mai discorso secondario, specialmente dopo i 16 milioni investiti per Emre Can su questo fronte commissioni), per Wilshere la domanda parte da 6 milioni a stagione trattabili per arrivare a chiudere su un quinquennale da circa 5 milioni di euro all'anno. Decisamente troppi per un giocatore che si è dimostrato poco determinante e non sempre affidabile; dalla Premier League non mancano offerte, Wilshere può restare in UK. La Juve è fredda...