92
Juventus-Parma 3-1

Juventus 

Buffon 6:
la barriera forse è messa non alla perfezione, ma viene più che altro tradito da Ronaldo.

Danilo 6: sbaglia tanto, pasticcia, però è quello che ci mette sempre lo spirito giusto.

Bonucci 6: torna dopo la positività al Covid, gioca con intelligenza.

De Ligt 7: decisivo sul gol di Alex Sandro, fa a sportellate con Pellé e poi trova la prima rete stagionale... meglio di così.

Alex Sandro 8: due reti pesanti, come la sassata che infila alle spalle di Colombi per l'1-1. Il raddoppio è poi una rarità, un colpo di testa di rapina. 

Cuadrado 7: freno a mano tirato per un tempo, forse il serbatoio inizia a essere in riserva. Ma il gioco passa da lui ed è lui a trovare l'assist per il raddoppio della Juve, da lì si sblocca e non è più frenabile. (29' st Kulusevski 6 - Qualche strappo lo dà.)

Arthur 5,5: torna titolare, non incanta, anzi delude. Però è decisivo quando salva sulla linea un gol già fatto, sarebbe stato il 2-2. (42 st Bernardeschi sv)

Bentancur 6: la forma sta crescendo e si vede, anche se quando imposta all'indietro fa sempre venire i brividi. (29' st Rabiot 6: Gestisce la palla senza strafare.)

McKennie 5,5: poco brillante, corre tanto e spesso a vuoto, sbaglia qualche appoggio elementare. (29 st Ramsey 6: Cerca di approfittare degli spazi che lascia il Parma.)

Dybala 6,5: ci prova, cerca la giocata che possa dargli fiducia, in assoluto la sua è una prestazione comunque positiva. (39 st Morata sv)

Ronaldo 5: il fastidio di Ronaldo si ripropone non per i flessori, ma perché gioca con indolenza. Si divora subito un gol, poi lascia il buco in barriera sul gol di Brugman abbassando la testa per paura del tiro.

All. Pirlo 6: tenere sulla corda i suoi in questi giorni deve essere stata un'impresa, ma la zona Champions è a rischio e contro il Parma la Juve compie altri passi indietro.

Parma

Colombi 6,5: si supera in avvio su Ronaldo, non può nulla sul primo gol di Alex Sandro mentre non è impeccabile sul raddoppio.

Laurini 5,5: McKennie non è in serata, ma lui lo patisce comunque. 

Osorio 6,5: fa passare una brutta serata a Ronaldo, sfiora pure il gol del 2-2.

Bani 6: roccioso, con le cattive più che con le buone cerca di tenere a bada gli attaccanti bianconeri.

Pezzella 5,5: meglio quando spinge di quando deve tenere su Cuadrado. (36 st Busi sv)

Grassi 6,5: bella prova, senza tutti quegli infortuni avrebbe avuto altra carriera.

Brugman 7: che punizione, ha qualità e allo Stadium si vedono. (26 st Hernani sv)

Kurtic 6: cerca di trascinare i suoi.

Man 5,5: si nota poco. (36 st Karamoh sv)

Pellé 5,5: finisce stritolato tra Bonucci e De Ligt (17' st Cornelius 5,5: macchinoso ma generoso)

Gervinho 6: cerca di mettere in difficoltà Danilo, anche se finisce troppo in fretta la benzina (17' st Mihaila 5,5: troppo timido)

All. D'Aversa 6: impone alla Juve una partita vera, anche difficile da gestire.