9

Tre, cinque, due. Il modulo che ha fatto grande la Juventus è lo stesso che utilizzerà Andrea Pirlo. A raccontarlo sono le cronache sportive di questi giorni, che sottolineano come l'ex regista bianconero starebbe pensando soprattutto al ritorno a una retroguardia 'folta'. Con il ritorno a novembre di De Ligt, però, anche i numeri dei centrali inizia a essere preoccupante: Chiellini non offre infatti le giuste garanzie (per il momento...), Demiral è pronto e arruolabile ma viene comunque da un'operazione al crociato. Tempo al tempo, sia chiaro. Anche per gestire bene gli esterni e il centrocampo. Andrea Pirlo però studia il ritorno al passato per un futuro radioso...