27
Sembra complicarsi l'idea del Genoa, ed in particolare del suo presidente Enrico Preziosi, di poter tesserare Marko Pjaca.

Il club rossoblú, che da giorni sta facendo una corte serrata all'attaccante croato nella speranza di ottenerlo in prestito dalla Juventus, dopo il via libera avuto dai bianconeri è ancora in attesa di una risposta da parte del giocatore. Una risposta che a Pegli aspettavano per ieri ma che invece non è arrivata, né in un senso né in quello opposto.

Siccome anche i silenzi a volte possono dire molto, il mutismo di Pjaca è interpretabile in un unico modo: la mancata volontà del ragazzo di trasferirsi in rossoblù.

Secondo quanto scrive questa mattina la Gazzetta dello Sport, Pjaca sarebbe intenzionato a restare a Torino e giocarsi le sue carte agli occhi di Andrea Pirlo in vista della prossima stagione. Il Genoa tuttavia non sembra aver ancora esaurito del tutto le speranze di convincere il 26enne di Zagabria ad accettare un trasferimento in riva al mare. Nel frattempo però anche il Verona continua ad insistere per ottenere il ragazzo in prestito.

Una situazione insomma in piena evoluzione che potrebbe sbloccarsi definitivamente a ridosso della chiusura del mercato, nei primi giorni di ottobre.