3

Fino a poco tempo fa il cammino di Antonio Conte e della sua Vecchia Signora assomigliava ad una marcia trionfale. Da qualche tempo però le sicurezze del tecnico salentino si sono incrinate, come l'affidabilità di una difesa un tempo granitica, ma che ora prende gol a raffica su disattenzioni talvolta inaudite, e un attacco rinforzato a dovere con l'arrivo di Tevez e Llorente, un attacco che però crea tante occasioni ma non tantissime reti. 

 

Get Adobe Flash player