Commenta per primo

Prime parole in maglia bianconera (avrà il numero 18) per Fabio Quagliarella: "Sono felicissimo di poter essere qui: voglio ripagare la fiducia del direttore, del mister e della società".

Per quanto riguarda il suo recente passato a Napoli, l'attaccante spiega: "Con tifosi e squadra mi sono trovato alla grande, ma quando non si innescano dei meccanismi e un certo feeling con altre persone è dura...".

Sul prospettive della stagione 2010-11: "A Napoli c'era l'obiettivo di migliorare l'annata precedente. La Juventus, invece, punta a vincere lo scudetto e a entrare in Champions League. Qui siamo in uno step più avanti. Lo scudetto? La squadra da battere è sempre l'Inter, noi dovremo essere bravi. Siamo una squadra giovane, dobbiamo amalgamarci subito e sperare di fare uno sgambetto a tutti".