82
Quando indossa la maglia del Galles si trasforma completamente. E va spesso in gol, come successo nell’ultima sfida contro la Repubblica Ceca, valida per un posto ai prossimi Mondiali in Qatar. Aaron Ramsey ha ritrovato il sorriso e la confidenza con il campo, componenti che gli erano mancate in questo avvio di stagione. La sua parentesi alla Juventus è decisamente negativa, l’ex Arsenal non è mai riuscito a trovare un minimo di continuità di rendimento per provare a diventare protagonista anche in bianconero. La scorsa estate poteva andare al Wolverhampton, all’interno di uno scambio con il portoghese Rubén Neves, ma il suo rifiuto fece saltare un’operazione ben impostata.

Ascolta "Juve, Ramsey cambia idea: dal clamoroso rifiuto estivo alle voci sul Newcastle, cosa sta succedendo" su Spreaker.
COSA CAMBIA A GENNAIO- In estate aveva scelto di rimanere a Torino per provare a convincere Allegri, ora sta iniziando a valutare anche un ritorno in Premier League. C’erano stati dei sondaggi da parte di Crystal Palace ed Everton, attenzione al nuovo Newcastle degli arabi che ha tutta l’intenzione di rinforzare la squadra con dei nomi altisonanti e potrebbe puntare sul gallese. Cherubini vuole liberarsi dell’ingaggio di Ramsey, che è di circa 7 milioni di euro netti, a un anno e mezzo dalla fine del contratto. Con la sua eventuale partenza si aprirebbe la possibilità di un colpo a centrocampo già nel mercato invernale. Ecco perché da questa missione potrebbero dipendere le sorti della Vecchia Signora in questa stagione. 


Segui la Serie A TIM su DAZN. Attiva ora