142
Sarri meglio di Allegri: in attesa del delicato esame trofei, il tecnico bianconero sembra battere il suo predecessore. Almeno in termini di numeri. Come sottolinea l'edizione odierna di Tuttosport, infatti, i dati di questa stagione spingono la Juve in cima alla classifica mondiale. Nessuno, in Europa e in Sud America, è imbattutto in stagione. Nei grandi campionati europei, infatti, tutte le squadre hanno registrato almeno una sconfitta. E nel resto del continente, chi è imbattutto in campionato non lo è in Europa: è il caso di squadre come l'Ajax, lo Shakhtar, il Ludogorets, l'Apoel, il Salisburgo, l'Olympiacos, lo Slavia Praga, l'Aek, il Qarabag, il Paok e il Maccabi Tel Aviv. 

I NUMERI - Sarri meglio di Allegri, dicevamo: eh sì, perchè lo scorso anno Max trovò la prima sconfitta il 7 novembre, nella sfida casalinga contro il Manchester United. Era la quindicesima gara stagionale, mentre Sarri è già a 16 sfide senza ko. E i numeri sorridono anche in difesa: la Juve è la difesa meno battuta d'Italia e la quinta in Champions League. Una risposta netta a chi si immaginava un Sarrismo con più gol, segnati e subiti. A ciò si aggiungono i numeri dello Stadium. Bianconeri sempre vincenti tra le mura di casa: 6 su 6 in campionato, 2 su 2 in Champions League