L'ex Juve Massimo Bonini parla a La Gazzetta dello Sport dell'arrivo di De Ligt in bianconero: "Se lo sceglierà, allora il numero sarà in ottime spalle: a me ricorda più un Giancarlo Bercellino, altro mitico 4 negli Anni 60 - dichiara -. De Ligt è un colpo straordinario, ma si ricordi che non conta il ruolo: il 4 significa lotta e sudore, quindi Juventus".