Commenta per primo
Paolo Di Canio parla dell'acquisto, ormai imminente, di Aaron Ramsey da parte della Juventus: ​“Io dico che oggettivamente questo è un ottimo giocatore. Anche sotto l’impostazione tattica che vuole Emery non è facile. Se giochi con il 4-2-3-1 lui non può partite avanzato. E’ un perfetto intermedio nei tre di centrocampo, può buttarsi negli spazi e oltre le linee avversarie. Parte da lontanissimo, da centrodestra che il suo ruolo. Si inserisce e diventa prima punta con grande sorpresa per gli altri. Non ha giocato molto perché Emery vuol dare un’identità precisa alla squadra. Ha le stesse caratteristiche di Khedira che non ha più quel dinamismo. Sempre attento e con qualità ma è spesso infortunato. Prima attaccava 8-10 volte a tempo, ora 2-3. Allegri dovrà fare una cosa sola: disciplinarlo.  Ci sono dei principi e c’è una disciplina. Allegri in questo è bravissimo, Ramsey non ha mai avuto disciplina per via degli allenatori che ha avuto. Gli basteranno tre allenamenti”.