1
Proprio noi di Calciomercato.com (clicca QUI per leggere la notizia) avevamo anticipato l'interesse dell'Inter e soprattutto della Sampdoria per il trequartista classe '94 dell'Estudiantes Joaquin Correa, uno dei migliori talenti del campionato argentino e già ribattezzato in patria "il nuovo Pastore" per le qualità tecniche e le movenze esibite in questo primo scorcio di carriera. Autore di 3 reti e 4 assist nelle 22 apparizioni tra Torneo Inicial e Copa Sudamericana, il ragazzo è finito nelle mire anche del Benfica e del Manchester City, col club inglese che lo acquisterebbe in sinergia con la Sampdoria per dargli la possibilità di farsi le ossa nel calcio europeo prima di ingaggiarlo a titolo definitivo, ma la novità delle ultime ore (come riporta anche il quotidiano Tuttosport) è l'inserimento della Juventus nella trattativa.

OPERAZIONE ALLA POCHETTINO - La formazione bianconera si è dimostrata particolarmente attenta ai talenti italiani e stranieri più promettenti in questi ultimi anni e sono state diverse le operazioni messe a segno in collaborazione con alcune società amiche. Proprio dall'Argentina potrebbe arrivare nelle prossime settimane la mezzala classe '96 del Boca Juniors Tomas Pochettino, che sarebbe girato in prestito al Sassuolo. L'affare ha subito uno stop a causa di una piccola differenza di valutazione del giocatore e per le condizioni fisiche del ragazzo, per cui è stato chiesto un supplemento di visite mediche per il timore che sia affetto da una forma di pubalgia. Oggi il presidente del Boca Angelici sarà a Torino per seguire il match tra Juventus e Sampdoria e non è escluso che si torni a parlare della questione. Ma, come dicevamo, Pochettino non è l'unico talento argentino seguito con particolare attenzione dal club di Corso Galileo Ferraris...
LA CARTA SASSUOLO - Il passaggio al 4-3-1-2 varato da Allegri e la necessità di individuare un calciatore meno di corsa e più di qualità da sistemare alle spalle degli attaccanti ha spinto la Juve a guardarsi attorno, anche in giro per il mondo, e Joaquin Correa è l'ultima idea dell'accoppiata Marotta-Paratici. Il loro piano è quello di sfruttare ancora gli ottimi rapporti col Sassuolo per condurre un'operazione in tandem per anticipare le mosse delle contendenti e far crescere con maggiore calma un ragazzo di soli 20 anni di grandi prospettive, ma evidentemente considerato non ancora pronto per una piazza importante come quella torinese.

MA LA SAMP... - Secondo le ultime informazioni raccolte dalla redazione di Sky Sport, la Sampdoria è però molto vicina a chiudere l'affare con l'Estudiantes sulla base di 8 milioni di dollari, circa 6,5 milioni di euro, e la novità che il club blucerchiato a mettere le mani sul talento argentino senza la collaborazione del Manchester City. Un'operazione in prospettiva per rendere meno pesante la partenza di Gabbiadini verso Napoli e regalare a Sinisa Mihajlovic un altro diamante da sgrezzare.