Carlitos Tevez può ormai considerarsi a tutti gli effetti un giocatore della Juventus. Dopo il sì con il giocatore, oggi Marotta e Paratici hanno trovato anche l'accordo con il Manchester City per 9 milioni di euro più tre di bonus.

19.40 Carlitos Tevez disputerà la prossima stagione agonistica con la maglia della Juventus. La dirigenza della Vecchia Signora avrebbe trovato l'accordo definitivo con il Manchester City. La notizia è rilanciata, con tanto di foto di Tevez con la maglia della Juventus (pare sia una foto vera e non un fotomontaggio, tratta da un momento delle vacanze di Tevez in Argentina) dal quotidiano argentino Olé. Battuta dunque la concorrenza del Milan; l'ex attaccante del City, club con il quale aveva un contratto in scadenza a giugno 2014, guadagnerà 5 milioni di euro all'anno fino al 30 giugno 2016. La Juventus pagherà invece 12 milioni di euro più bonus al Manchester City.

18.30 Si rincorrono i rumors intorno al viaggio in Inghilterra di Beppe Marotta e Fabio Paratici, rispettivamente ad e ds della Juventus, per Carlitos Tevez

Secondo Gianluca Di Marzio, l'incontro sarebbe in corso a Londra. La Juventus sta lavorando per avvicinarsi all’attaccante argentino: l’iniziale richiesta di 20 milioni da parte del club inglese è scesa a 15. La Juventus, che era partita da 7-8 milioni, è arrivata a 10. Si potrebbe chiudere a 12 milioni più bonus, ma regna ancora grande prudenza.
 
Secondo Skysports, invece, Juventus e Manchester City sarebbero vicinissimi a un accordo sulla base di 10 milioni più bonus, per Tevez invece ingaggio di 5,5 più bonus per tre anni.
 
Come rivela Sky Sport 24, la Juventus, a causa del prolungamento della trattativa per Tevez, avrebbe comunicato al Torino lo slittamento del previsto vertice (previsto per oggi) per Angelo Ogbonna
 
15.00 Carlos Tevez si avvicina alla Juventus. Secondo Sky Sport Beppe Marotta e Fabio Paratici sono arrivati in Inghilterra per parlare con la dirigenza del Manchester City.

10.00 Carlos Tevez (29) è sempre più vicino alla Juventus. Il contatto avuto in mattinata tra la dirigenza bianconera e quella del Manchester City ha avuto esito positivo e la delegazione juventina è pronta a partire per l'Inghilterra per chiudere l'operazione. Trovato da tempo l'accordo col calciatore sulla base di un ingaggio da 5.5 milioni di euro a stagione più bonus, è stata evidentemente limata la distanza tra la richiesta da 15 milioni del club inglese e i 12 offerti dalla Juve.

Beffato dunque il Milan, che aveva ottenuto dall'entourage dell'Apache una proroga fino al 30 giugno per poter rilanciare, ma le difficoltà riscontrate nelle cessioni di Robinho e Boateng hanno stoppato qualsiasi tentativo da parte di Galliani.