65

La telenovela Isla non è ancora finita. La fumata bianca di martedì è diventata grigia nel giro di due giorni, facendo tornare in discussione il futuro del nazionale cileno inseguito dall'Inter. La lettura in base alla quale dietro a questa improvvisa frenata ci sia l'Udinese, proprietaria di metà del suo cartellino, lascia un po' perplessi. In realtà è stata proprio la Juventus a congelare l'affare. Perché?

Conte non vuole lasciar partire il giocatore prima di definire l'arrivo di un altro esterno. La pista che porta a Kolarov è sempre più in salita, quindi l'obiettivo più verosimile è Zuniga. Cedendo Isla all'Inter, i bianconeri pensavano di avere la strada spianata, invece hanno capito che non è affatto così.

Il colombiano, in scadenza di contratto nel 2014, interessa comunque anche ai nerazzurri, che hanno offerto 10 milioni di euro al Napoli per cercare di regalare a Mazzarri entrambi i cursori di fascia: uno da impiegare a destra e l'altro a sinistra. L'impresa, già difficile di suo, è diventata ancora più complicata dopo questa presa di posizione della Juve, che darà Isla solo in cambio del via libera su Zuniga. Appuntamento alla prossima puntata.