42

Strani incroci di mercato sulla via Udine-Milano-Torino. Isla e Asamoah sono in comproprietà tra Udinese e Juventus, che deve ancora decidere se riscattare entrambi a titolo definitivo per altri 18,4 milioni di euro, la stessa crifra già sborsata nella scorsa estate. In particolare le maggiori perplessità sono legate al cileno, reduce da una stagione al di sotto delle aspettative, anche se gli va riconosciuta l'attenuante del grave infortunio al ginocchio subito 14 mesi fa.

La Juve sta valutando la possibilità di risparmiare una decina di milioni per reinvestirli subito su un altro giocatore sotto contratto con l'Udinese. Nel mirino ci sono i colombiani Muriel (una delle prime 'seconde scelte' per l'attacco dietro ai vari Suarez, Sanchez e Jovetic) e Cuadrado, sul quale c'è però il veto della Fiorentina. L'esterno destro è attualmente in prestito ai viola, che entro il prossimo 30 giugno eserciteranno il diritto di riscatto acquistando la metà del suo cartellino per una cifra vicina al 5 milioni.

Tornando a Isla, per lui c'è un ritorno di fiamma da parte dell'Inter, che lo aveva inseguito già l'anno scorso. Visto le recenti difficoltà incontrate a giocare nel ruolo di laterale destro, i nerazzurri stanno pensando di rilanciarlo come interno in un centrocampo a tre con Kovacic e Guarin.