2
Wojciech Szczesny para un rigore a Galabinov per difendere il 3-0 della Juventus allo Spezia e, al termine dell'incontro, commenta a Sky Sport: "Mi aspettavo un rigore centrale, visto che gli piace metterla lì. Ha aperto, quasi centrale, ma era una parata abbastanza facile e studiata. Era importante capire l'importanza del momento. 1-0 o 2-0 non è un risultato sicuro, era un momento importante e volevo alzare l'attenzione dei miei compagni. Si è visto anche oggi che abbiamo fatto un secondo tempo di buon livello, un primo molto sotto ritmo. Dobbiamo fare il nostro gioco per 90', i primi 45' oggi li abbiamo sbagliati anche per merito dello Spezia che ha fatto una buona gara. Ma dobbiamo migliorare. La Juve di stasera basta per ribaltare il Porto in Champions League? Il risultato di stasera me lo prendo, ma c'è da migliorare. Siamo consapevole di aver attraversato un momento non bellissimo, ma ci giochiamo la stagione. Io nella top-3 mondiale dei portieri? Non mi permetto di esprimere un simile giudizio, cerco di fare il mio lavoro per la Juve. Le classifiche dei portieri non mi interessano. Gruppo? Questo gruppo è fantastico e con l'arrivo del mister abbiamo le idee chiare: come unità del gruppo e come campioni che abbiamo, è uno dei gruppi migliori. Siamo convinti che il lavoro del mister sia giusto, c'è una sensazione di crescita: stiamo cercando di farlo con la mentalità dei campioni che siamo".