Negli anni passati la Juventus è riuscita ad arrivare per prima su tanti talenti emergenti del calcio italiano: calciatori come Mandragora, Cerri, Orsolini e Caldara sono stati adocchiati dai bianconeri ed acquistati in tempo record anticipando la concorrenza delle altre big italiane. Nei piani della Juve, il centrale ex Atalanta è uno dei perni della difesa bianconera per i prossimi anni; la strategia del club riguardo alla maggior parte degli altri giovani, però, sembra essere cambiata. Oggi, infatti, era in programma un incontro con il Genoa per definire il trasferimento di Rolando Mandragora che, nei prossimi giorni, potrebbe essere il primo affare concluso in Italia con il diritto di 'recompra'.

LA JUVE CAMBIA LA STRATEGIA SUI GIOVANI E PUNTA AL TESORETTO, MANDRAGORA PRIMA 'RECOMPRA' - CONTINUA SU ILBIANCONERO.COM