55
La Juve accelera ancora per Trincao. Oggi a Dubai si è tenuto un nuovo incontro tra Fabio Paratici e Jorge Mendes, intermediario dell'operazione tra Juventus e Sporting Braga. Il club bianconero è deciso a stringere i tempi, l'offerta presentata ai portoghesi ha ormai raggiunto la cifra dei 15 milioni previsti dalla clausola rescissoria ma spalmati secondo la formula del prestito con diritto di riscatto. Un incontro che dà continuità a quelli che già a dicembre si sono intensificati sempre più, anche a causa dell'inserimento in questa operazione dell'Inter di Beppe Marotta. La proposta del club nerazzurro è complessivamente più bassa, si attesta attorno ai 10 milioni, ma a titolo definitivo. Con Trincao che tramite il suo agente Bruno Carvalho ha già dato da tempo la disponibilità a sposare la causa bianconera, ora la Juve accelera per chiudere nel minor tempo possibile.
OCCHIO A KEAN - L'eventuale arrivo di Trincao potrebbe poi essere legato anche al futuro di Moise Kean, richiesto da mezza Europa con l'Ajax e il Bologna a guidare la fila. Se i rossoblù spingono per il prestito in serie A, da Amsterdam si fa sul serio anche per un acquisto a titolo definitivo concedendo la famosa "recompra" alla Juve, trattativa che facilmente potrebbe inserirsi nell'affare legato a Matthjis De Ligt, obiettivo numero uno per la difesa che verrà. Non è da escludere che l'accelerata per Trincao possa quindi essere il preludio alla partenza di Kean, con il portoghese chiamato a fare da spola tra Under 23 e prima squadra.