67
"Ooooooh, ora mi piasce" con quella cadenza toscana che caratterizza il suo essere. Maurizio Sarri segue le esercitazioni della Juventus e, dopo un doppio scambio Ronaldo-Higuain, pare soddisfatto, sentendo la sua voce. Un lavoro specifico quello che l'ex allenatore del Napoli chiede ai suoi uomini: velocità, fraseggi corti e imbucata giusta. Ed evidentemente i suoi migliorano di giorno in giorno.