Buon anno a tutti i lettori. Finalmente calciomercato. In attesa che ricominci il calcio giocato, è intanto ufficialmente ripartito il calciomercato, il teatro dei sogni dove ogni tifoso torna bambino. La Juventus, nonostante l’enorme Gap a disposizione nei confronti delle rivali italiane, non perde tempo e continua a pianificare incessantemente il futuro anche se potrebbe tranquillamente rilassarsi un po’; il segreto delle vittorie bianconere sta proprio qui (altro che VAR!), nel non esser mai sazi.  Per tornare a vincere in Europa manca però ancora qualcosa.
 
RAMSEY COLPO ALLA MAROTTA - Ramsey è un giocatore della Juventus, si legge e ascolta da più parti e se non lo sarà adesso (davvero improbabile) lo diventerà a parametro zero (il colpo da sempre preferito di Beppe Marotta) a giugno. Il centrocampista gallese dell’Arsenal sarebbe sicuramente un buon rincalzo nello scacchiere bianconero che andrebbe ad aumentare in maniera importante il tasso tecnico della rosa. Non il fenomeno che ti cambia la squadra certo ma sicuramente un ottimo elemento. I sogni, quelli veri, vanno lasciati in maniera assai probabile per il mercato estivo. Chi sognava un ritorno di Pogba già a Gennaio dovrà forse rassegnarsi. La Juventus non è ancora pronta per esborsi pesanti a ripetizione, deve sempre esser tutto programmato e scadenzato al dettaglio. Solo così può continuare il processo di crescita di valore della squadra, proporzionalmente a quello del fatturato e mai per strade separate. Dopo il “colpo del secolo” della scorsa estate niente però è più impossibile.
 
MBAPPE'? PRIMA DIFESA E CENTROCAMPO - L’arrivo di Cristiano Ronaldo alla Juventus ha riscritto la storia. Oggi leggendo il nome di Mbappè accostato alla squadra di Agnelli sulle prime pagine dei giornali si pensa “difficile, ma visto come è andata con CR7, non certo da escludere in futuro”.  Un tempo si sarebbe invece liquidato rapidamente con “la solita bufala piazzata in prima pagina per vendere qualche copia in più di giornale”. Di certo, la già fortissima Juventus se vuole ulteriormente alzare il livello e provare a pareggiare e addirittura superare la forza dei top team internazionali deve davvero puntare ai nomi alla Mbappè anche se i reparti che più necessitano di rinforzo attualmente sono il centrocampo e la difesa. A centrocampo serve un crack che non può esser Ramsey, ma serve un Pogba, un Isco o uno del loro livello. Forse anche tutti e due.
In difesa serve invece una certezza da affiancare/alternare a Chiellini; il reparto difensivo juventino cambia dal giorno alla notte a seconda della presenza in campo o meno del capitano bianconero.  Se si vuole fare il salto di qualità non si può caricare l’intero peso di un reparto su un giocatore straordinario che però nel 2019 compirà 35 anni. Il calciomercato è sempre vivo e quindi bisogna farsi trovare pronti in ogni momento. Di sicuro la Juve non ha l'obbligo di fare movimenti in questa sessione ma deve assolutamente continuare a guardarsi intorno per rinforzare in futuro i reparti meno competitivi a livello internazionale. Allegri ha comunque a disposizione il miglior organico del suo ciclo con l’obbligo di provare a vincere la Champions.
L’obiettivo principale della stagione è quello, il resto è un ottimo contorno. Come Aaron James Ramsey.

@stefanodiscreti


GIOCA A FANTACALCIOMERCATO, il gioco più appassionante e divertente del web. 
Si può giocare solo su CALCIOMERCATO.COM e la partecipazione è GRATUITA. 
Basta essere registrati a Calciomercato.com e cliccare su fanta.calciomercato.com