82
A conti fatti, la cessione di Ciro Immobile ha fruttato una plusvalenza di otto milioni di euro per le casse della Juventus. Ai quali vanno aggiunti i 7,5 milioni con i quali il Sassuolo ha riscattato il cartellino di Simone Zaza. La rinuncia a due giocatori che non facevano comunque parte della rosa campione d'Italia, e la cui perdita non va dunque a intaccare in negativo il valore tecnico della Juventus attuale, porta dunque nelle casse bianconere 15,5 milioni di euro

DALLE COMPROPRIETA' TESORETTO DI 15,5 MILIONI - Certo, vista l'età dei due giocatori e il loro valore in prospettiva, in futuro non è detto che i campioni d'Italia non debbano pentirsi di questa scelta (ed è anche per questo che, per Zaza, sarebbe già stato concordato un controriscatto del valore di 15 milioni), ma per il momento, dal punto di vista finanziario e delle prospettive immediate di mercato che questo doppio incasso comporta, non c'è dubbio che l'operazione a doppio binario condotta da Beppe Marotta e Fabio Paratici sia stata un successo

Perché la Juventus ha l'obiettivo di migliorare la rosa per la Champions League e per farlo ha bisogno di giocatori di altro tipo e di altra esperienza, che abbiano già respirato l'atmosfera del grande club (Sanchez e Morata sono gli obiettivi principali). E vuole farlo senza dover cedere i suoi pezzi pregiati (Vidal, Pogba, Llorente). E' il mercato della Juventus, è il mercato di Antonio Conte, che la dirigenza bianconera sta cercando di sposare al 100%. 

LE TRE STRADE - In altri termini, per acquistare quei tre o quattro elementi che possano consentire alla Juve di fare un salto di qualità a livello europeo, ci sono tre strade: cedere un big, far fruttare al massimo quel parco di giovani giocatori che Marotta e Paratici sono stati abilissimi a costruire nel corso degli ultimi quattro anni, cogliere le occasioni (cosa che la Juve negli ultimi anni è stata bravissima a fare, con i parametri zero Pirlo, Pogba e Llorente, con l'acquisto a prezzo di saldo di Barzagli, e con il colpo Tevez, pagato pochissimo rispetto al rendimento dimostrato). Negli ultimi giorni è stata battuta la seconda di queste strade, con un incasso di 15,5 milioni, senza toccare la rosa della squadra che ha conquistato 102 punti nell'ultimo campionato di Serie A. 15,5 milioni che ora i tifosi della Juventus si augurano che la società spenda subito, e bene: Morata e Sanchez sono nel mirino, e un tesoretto per poter trattare almeno uno dei due è in cassa. Ora bisogna solo pigiare sull'acceleratore