1
Danilo, difensore della Juventus, parla a la Repubblica del nuovo corso bianconero: "Quando si cambia, non sempre le cose vanno subito come si vuole, per esempio Guardiola, al suo primo anno al Manchester City, prese venti punti da Conte e dal suo Chelsea. Ci vuole pazienza, serve tempo per far entrare le idee nella testa dei calciatori. Guardiola? "Non si rilassa mai, penso che anche a casa posizioni moglie e divano come se fossero dei giocatori in campo".