2

Il centravanti dell’AnderlechtDieumerci Mbokani, vuole lasciare il campionato belga a fine stagione, nonostante gli rimanga ancora un anno di contratto con il club di Bruxelles. Il ventisettenne congolese è stato espulso nell’ultima partita contro il Genk e a fine match è esploso: “Sono molto dispiaciuto, gli arbitri dovrebbero proteggere i giocatori , non permettere che vengano colpiti duramente. E’ vero che segno tanto, ma così non va bene, – ha dichiarato a Sky Sports – Voglio trasferirmi in un Paese dove gli attaccanti vengono tutelati sul campo".

La rottura sembra quasi definitiva, insomma. Un’ottima notizia per le squadre europee interessate a Mbokani che potrebbe rientrare quindi ancora in orbita Juventus. La società bianconera la scorsa estate, secondo anche quanto dichiarato dal suo agente ai media belgi, sarebbe stata molto interessata al giocatore e sarebbe, inoltre, arrivata ad un passo dal suo acquisto. Una stima nei confronti dell’attaccante che sarà sicuramente cresciuta dopo le prestazioni di questa stagione. 19 presenze e 17 reti in campionato, 5 partite e 2 gol in Champions League, 2 match e 1 centro nella coppa di lega: questi i numeri di Mbokani, andato a segno anche nella supercoppa belga.

La prossima estate la Juve potrebbe cedere un bel numero di giocatori per quanto riguarda l’attacco. Anelka, Bendtner e Iaquinta, lasceranno il club, a meno di clamorose sorprese, e anche Quagliarella e Matri possono partire. Forse uno di questi possibili vuoti potrà essere riempito proprio dal bomber dell’Anderlecht. Con 5-6 milioni di euro l’operazione si può fare.