Commenta per primo
C'è già un'intesa di massima per il laterale rientrato all'Udinese, valutato cinque milioni. La Juve, tuttavia, continua a battere altre piste.

Torna prepotentemente d'attualità il nome di Marco Motta., terzino ex giallorosso reduce dalla comproprietà tra Roma e Udinese. Ora che il laterale destro è passato interamente al club friulano è più semplice per Marotta chiudere l'operazione. Tantopiù considerando che tra le due società era già stata trovata una bozza d'intesa durante l'affare-Simone Pepe.

Ferma restando l'opzione Motta, però, non si posso trascurare le piste che portano ad altri elementi. Tra i terzini destri più apprezzati della Juventus, c'è Gregory Van der Wiel. Classe 1988, si è messo in luce nell'Ajax per le sue capacità fisiche e tecniche: rapido, anche con la palla, ha senso della posizione e propensione offensiva.