157
Un addio utile per alleggerire il monte ingaggi. La Juventus sta valutando seriamente l'idea di separarsi da  Rabiot a fine stagione. Il centrocampista francese guadagna 7 milioni di euro netti all'anno e non ha mai convinto del tutto. Ecco perché se dovesse arrivare un'offerta superiore ai 20 milioni, che garantirebbero anche una ricca plusvalenza, la Juventus non si opporrebbe alla partenza dell'ex PSG. 

Ascolta "Juve, il Barcellona su Rabiot" su Spreaker.

IDEA BARCELLONA - Nel futuro di Adrien  potrebbe esserci il Barcellona. La mamma-agente Veronique ha avuto più di un contatto esplorativo con il club catalano per capire la fattibilità dell'operazione. Non semplice perché il Barcellona vorrebbe destinare gran parte del proprio budget sul mercato all'arrivo di un grande attaccante e in questa direzione va letto il l'incontro con  Raiola per  Haaland.  Ma gli ottimi rapporti tra le due società potrebbero favorire l'incastro giusto, come successo un anno fa con lo scambio Pjanic-Arthur. Il Barcellona ha messo sul mercato Dembelè e Griezmann, due profili graditi  al direttore sportivo Paratici e il tecnico Pirlo. Con la cessione di  Rabiot, che piace tanto anche all'Everton di Ancelotti, potrebbe arrivare la liquidità necessaria per un grande colpo a centrocampo. I nomi sono quelli di Manuel Locatelli del Sassuolo e Paul Pogba del Manchester United. 

Scopri di più su Pokerstarsnews.it