39
Per la Juventus quello che termina è stato un anno in bianco-nero, come non mai. Un anno senza mezze misure, senza sfumature di colore, nel senso che all'interno della società e della squadra i vincitori e i vinti (o i promossi e i bocciati, se preferite) sono ben identificabili, senza troppi dubbi. E numericamente bisogna dire che i vincitori, quelli che chiudono il 2020 con un bilancio positivo, sono molti meno dei vinti, quelli per cui l'anno si chiude con un bilancio negativo, e questo nonostante la Juve nel 2020 abbia conquistato il suo ennesimo scudetto, il 36°, il nono consecutivo. Fra i vincitori, il numero uno è sicuramente Cristiano Ronaldo, l'uomo dei record, che chiude l'anno solare con un bilancio di 41 reti in 38 partite con la Juve (33 rete in Serie A). Fra i vinti, la palma del peggiore spetta al Chief Football Officer Fabio Paratici, mai come quest'anno sotto accusa per il suo operato. 

CONTINUA A LEGGERE: JUVE, VINCITORI E VINTI DEL 2020, TUTTI I NOMI